Cosa Mangiare a FIRENZE.

Va bene è pieno Luglio, va bene siamo in Estate, va bene è caldissimo, ma non tutti possono scappare al mare, molti sono costretti a rimanere in città o volutamente vogliono visitare una città non propriamente marittima.

Ecco quindi che il mio Ti Consiglio un Menù di oggi vi porta a Firenze, come anche la mini GUIDA dei miei amici di GetCOO.

Non potete sostenere di essere stati a Firenze, se non vi concedete almeno una pausa con un Panino con il Lampredotto, pensate che a Firenze c'è anche chi ci fa colazione.

 

Diciamo che un baracchino, una piccolo food truck, una roulotte che ve lo propone sta a Firenze come il Chiosco di Piadina sta alla Romagna.

Passiamo così al pasto principale. Chi mi conosce lo sa, non c'è stata volta che io non abbia iniziato un qualsiasi pasto in Toscana (ok, un po' in tutta Italia lo faccio) con un ANTIPASTO a base di pane, e in questo caso si parla di Pane Toscano e Olio di Oliva, due ingredienti semplici ma che si sposano in maniera divina.

 

Lasciate qualche fetta di pane come accompagnamento alla Finocchiona, un salume tipico del posto saporito e buonissimo.



Passiamo ai PRIMI PIATTI.
Ricordo perfettamente che alla domanda "Quale è la vostra tipologia di pasta tipica, la pasta che ti faceva la mamma la domenica a pranzo per intendercii?..." il mio amico Fiorentino mi ha guardato con aria interrogativa dicendo "pasta…pasta, la pasta Barilla intendi?" Il mio intuito femminile molto spiccato mi ha fatto capire che forse i Fiorentini non hanno una gran cultura della pasta come noi romagnoli, ma ho apprezzato molto il loro modo di rimediare a tale lacuna con Zuppe magari a base di verdura e ancora di PANE, come per esempio la tanto famosa Ribollita.

 

Arriviamo quindi ai SECONDI PIATTI, dove troviamo il loro piatto forte per eccellenza: La Bistecca alla Fiorentina. Un consiglio, se volete continuare ad esser amici di un fiorentino evitate di ordinarla cotta bene.

 

Altro piatto che vale la pene di provare, sempre a base di carne è il Peposo, uno spezzatino che, come il nome lascia immaginare ha un sapore piccante, quasi pepato.

 

Per quanto riguarda cosa bere, visto che siamo in Toscana, non posso non consigliarvi del Vino Rosso e non posso non nominarvi del Chianti.


 

Non provate ad alzarvi da tavola senza il DOLCE che qui a Firenze, per quanto mi riguarda, ha solo un nome: la Torta della Nonna,



 anche se non posso non nominare il famosissimo Zuccotto.

 

anna_maria_fabbri