COME MANGIARE GLI ARROSTICINI.

 

Non scherzate mai sugli ARROSTICINI con gli abruzzesi, in Abruzzo sono una cosa seria.

Tralascio di entrare nello specifico della loro provenienza, per evitare di alimentare attriti tra Pescara e  L’Aquila, che se la contengono da sempre.

Questo piatto tipico, che paragonerei al "color nero”, per la sua capacità di “stare bene su tutto”, non manca praticamente mai sulle tavole degli abruzzesi. A pranzo, per l’Aperitivo a Cena, in una cena a base di pizza.
 
Gli Arrosticini sono come le noccioline da smangiucchiare con la birra, non mi stupirei di trovarli al cinema al posto dei popcorn.

In origine la carne, ovviamente stiamo parlando di carne di pecora, veniva tagliata a tocchetti e infilata negli spiedini, oggi la loro preparazione viene probabilmente ottimizzata, ma indipendentemente dal come vengono preparati, gli abruzzesi tengono particolarmente a come vengono mangiati.

Nel tutorial qui di seguito Michele ci elenca gli errori più comuni e infine ci illustra il modo giusto di mangiarli.

 
 

IMPORTANTE!!! Ricordatevi di non chiamarli mai SPIEDINI!!!

 

anna_maria_fabbri