QUANDO LE BRACIOLE DI PESCE SPADA SI INCONTRANO CON UNA COTTURA ALLA GHIOTTA.


Il Termine "alla Ghiotta" è utilizzato nel messinese per indicare una particolare preparazione culinaria. Solitamente e principalmente è lo Stocco alla Ghiotta il piatto tipico per eccellenza e noi lo abbiamo ovviamente provato, ma non è escluso trovare altre tipologie di pesce cucinate in questa versione.

Io voglio pensare che la definizione "alla Ghiotta" sia stata scelta per la golosità di questo condimento a base di pomodori, capperi, sale, pepe, olive, cipolla, anche se è molto più probabile che la ghiotta stia ad indicare il recipiente e la modalità con cui viene cucinato il pesce stesso.

(Facce alla Ghiotta ne abbiamo?)

In questo post mi voglio soffermare sulla scelta, più che azzeccata, di far sposare a questa preparazione un altro piatto tipico messinese, le Braciole di Pesce Spada.

Se si pensa alla braciola forse ci si immagina una spessa fetta di carne/pesce cotta alla griglia, mentre le Braciole di Pesce Spada a Messina hanno la sembianza degli involtini. Questi involtini vengono riempiti di mollica di pane insaporito e vengono cotti in modo tale che il pesce e il suo ripieno raggiungano una consistenza tale da farli sembrare una cosa unica. Il risultato finale è piatto semplicemente buonissimo.

Nel video qui di seguito, Pietro D'Urso, uno dei proprietari del ristorante La Durlindana di Messina, ci spiega la preparazione di queste Braciole alla Ghiotta.


Ne approfitto per ringraziarlo della massima disponibilità e per ringraziarlo di averci accolto nel suo ristorante, anche se arrivate con un discreto ritardo se si pensa agli orari di chiusura di una cucina e soprattutto senza prenotazione.


Lo ringrazio anche per avermi regalato la copia della Guida Michelin 2016, dove ovviamente è presente anche La Durlindana.

anna_maria_fabbri