DOVE SI MANGIA (E NON SOLO)?

Ti Consiglio Un Posto15 FORLì-CESENA14 NAPOLI14 unfotografopercittà12 FIRENZE11 UMBRIA11 ABRUZZO10 MACERATA10 NOVARA10 PESARO-URBINO10 RIMINI10 BOLOGNA9 CUNEO9 LAZIO9 ALESSANDRIA8 BASILICATA8 BRESCIA8 CATANIA8 PARMA8 PUGLIA8 SIENA8 TORINO8 ANCONA7 CREMONA7 FERRARA7 LIGURIA7 MOLISE7 PALERMO7 PRATO7 REGGIO EMILIA7 RICETTE7 SARDEGNA7 CAMPOBASSO6 CASERTA6 LIVORNO6 MANTOVA6 MESSINA6 MODENA6 PERUGIA6 ROVIGO6 SALERNO6 AREZZO5 ASCOLI PICENO5 ASTI5 BELLUNO5 BIELLA5 FRIULI VENEZIA GIULIA5 GENOVA5 LUCCA5 PADOVA5 PIACENZA5 PISTOIA5 POTENZA5 Primi Piatti5 RISTORANTE5 TARANTO5 TRAPANI5 TREVISO5 CALABRIA4 CHIETI4 MATERA4 Monferrato4 PISA4 BERGAMO3 Forlimpopoli3 GROSSETO3 L'AQUILA3 MERCATO3 MILANO3 ORISTANO3 PESCARA3 SIRACUSA3 TERNI3 TRENTINO ALTO ADIGE3 TRENTO3 eventiesagredoc3 AGRIGENTO2 BAR2 Bonefro2 CAGLIARI2 CALTANISSETTA2 COSENZA2 Capri2 Dolci2 ENNA2 LODI2 Langhe2 MASSA-CARRARA2 RAGUSA2 ROMA2 TRIESTE2 UDINE2 ABRUZZO. MARCHE1 APERITIVO1 ASINELLO1 AVELLINO1 Alassp1 Alba1 Amalfi1 Avola1 BABBI1 BICI1 BIOLOGICO1 Bagnacavallo1 Bagolino1 Barolo1 Bertinoro1 Bronte.1 Burano1 Busto Arsizio1 CESENA1 Calvatone1 Cantina1 Casale Monferrato1 Castel Frentano1 Cesenatico1 Chioggia1 Corigliano Calabro1 Costiera Amalfitana1 Crosio della Valle1 DARSENA1 DOLCI DI NATALE1 Erice1 FERMO1 FOGGIA1 Fano1 Franciacorta1 GELATERIA1 GELATO1 GELATO. GELATERIA. EMILIA ROMAGNA1 GENOVESI1 GIGLIOTTO1 Gorgonzola1 Gradara1 Gussago1 IL LAVATOIO BISTROT1 ISERNIA.1 Imer1 Ischia1 Isola Dovarese1 LA SPEZIA1 LATINA1 La Marianna1 MERCATO BOLOGNA1 MERCATO RAVENNA1 MERCATO VENEZIA1 MESSINA. SICILIA1 MONZA1 Milazzo1 Minori1 Moleto1 Montecassiano1 Monterosso1 NUORO1 Nero d'Avola1 Norcia1 Nord Italia1 Ogliastra1 Olivola1 PIEMONTE RICETTE1 PIZZERIA1 PLANETA1 PORDENONE1 Pompei1 REGGIO CALABRIA1 RICCIONE1 RIVIERA ROMAGNOLA1 Ravello1 Rovato1 SANTARCANGELO1 SAVONA1 SLOW BIKE TOURISM1 Sabaudia1 San Ginesio1 San Martino in Pensilis1 San Vito lo Capo1 Santa Lucia1 Saronno1 Secondi Piatti1 Serra de Conti1 Sorrento1 Stracciatella1 TRADIZIONE1 Termoli1 Tortona1 Tramonti1 agriturismo1 cibo1 food1 tour enogastromici1
Mostra di più

SENTIRSI "TRASGRESSIVI" NEL BERE UN AMARETTO DOPO UN PRANZO AL BORDUCAN.


Qualche giorno fa su Instagram ho condiviso una foto mentre bevevo un Amaretto di Saronno al Caffè del Borducan sentendomi una trasgressiva.

Il Borducan infatti non è solo un caffè/ristorante situato in una palazzina stile liberty a Santa Maria del Monte, con una vista bellissima sul lago di Varese.


L'Elixir al Borducan è il famoso liquore a base di arance che Davide Bregonzio, Varesino di nascita, erborista e garibaldino tra i Mille, inventò durante un soggiorno in Algeria, dopo essere rimasto particolarmente colpito dal buonissimo sapore delle arance locali. Il nome Borducan, infatti significa in arabo "l'arancio" e deriva da "Portogallo" che era la parola con la quale al tempo tutti chiamavano le arance.

Ovviamente questo liquore, di cui non si conosce la ricetta, la quale viene gelosamente custodita e tramandata, è diventato un simbolo della città di Varese, come caratteristico è gustarne un bicchiere seduti al suo ristornate.

Ecco perché io, che il Borducan lo avevo già assaggiato il giorno prima a casa di Stefano, ho voluto essere controcorrente ed ordinare un Amaretto di Saronno come fine pasto, stimolando una certa antipatia da parte dei camerieri, che alla mia richiesta hanno prontamente risposto con un "non credo di averlo, anzi è più un no che un si".


L'Amaretto di Saronno, e già il nome ci aiuta a capire la provenienza, è un altro famosissimo liquore tipico della provincia di Varese. Questo liquore a base di mandorle dolci, non è un distillato, ma un preparato per infusione in base alcolica, come possono esserlo il Nocino e il Limoncello, per cui è facile trovarne anche la sua versione casalinga. Il suo sapore rimane molto dolce, proprio per questo io personalmente lo preferisco come base per i cocktail o ingrediente per dolci.

La leggenda racconta che il pittore Bernardino Luini, durante il suo soggiorno a Saronno si innamorò della proprietaria di una locanda del posto al punto di usarla come modella per il volto della Madonna ne "L'Adorazione dei Magi", affresco che tutt'oggi è visibile nel Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. La donna per ringraziare l'artista di questo omaggio, gli offrì un liquore a base di mandorle, che venne molto apprezzato e si diffuse in pochissimo tempo.

(Torta Boducan con Amaretto di Saronno.)

nb. Il Cameriere al momento del conto: "gli amari ve li offriamo noi, tranne l'Amaretto di Saronno, scusate quello non riesco, è più forte di me" (sorridendo)

anna_maria_fabbri