PIZZA E MINESTRA.


La settimana scorsa ero a mangiare nel Molise, perché il Molise esiste eccome, anzi consigliere a tutti di visitarlo perché ha dei paesaggi invidiabili.

Proprio in un ristorante del centro di Campobasso, nello specifico da Aciniello, dove peraltro ho mangiato benissimo, mi è stato proposto come piatto tipico la Pizza e Minestra.

Pizza, perché tra gli ingredienti principali troviamo la farina di mais che gli di una consistenza simile a una polenta/pizza e Minestra, perché per quanto io mi ostini ad associare la minestra alla pasta asciutta, nel sud Italia spesso con la parola minestra vengono intese le erbette di campo, altro ingrediente fondamentale per la realizzazione di questa ricetta.

Un piatto ovviamente di origini povere, anzi un piatto che per molto tempo ha rappresentato il pane quotidiano per molte famiglie contadine, oggi viene riproposto e probabilmente molto più apprezzato nelle freddi giornate invernali più che in quelle estive, ma posso confermare in prima persona, che lasciato raffreddare rimane comunque buonissimo e facilmente consumabile anche quando la temperatura esterna tocca i 30gradi.

anna_maria_fabbri