IL BAROLO.

 Il Barolo è un famoso vino italiano ottenuto da uve Nebbiolo in purezza.

Viene prodotto nelle colline di Langa, in diversi comuni in provincia di Cuneo tra cui il comune di Barolo, da quale prende il nome.

E' caratterizzato da un colore rosso intenso, come intenso risulta il suo profumo fruttato e il suo sapore. Deve invecchiare almeno tre anni, di cui uno e mezzo in legno di rovere e solo dopo cinque può essere chiamato "Riserva". Risulta molto buono già dopo 4/6 anni, ma con i 10 anni di invecchiamento può raggiungere davvero il culmine e resta ottimo anche dopo i 20 anni.

Andare a Cuneo con la convinzione solamente di berlo è riduttivo, questo ottimo vino viene proposto come base e accompagnamento di moltissimi piatti tipici. E' molto facile per cui trovare come proposta al ristornate: il risotto al Barolo, lo stracotto al Barolo e per finire il pasto magari un bel dolce come nel nostro caso, a base di pere e gelato affogato nel Barolo.


Questo vino famoso in tutto il Mondo, deve la sua fama a Camillo Benso Conte di Cavour e a Giulia Colbert Falletti, ultima marchesa di Barolo, che cominciarono a produrlo a metà dell'Ottocento, rendendolo l'ambasciatore del Piemonte dei Savoia nelle corti di tutta Europa.

anna_maria_fabbri