LA MORTADELLA BOLOGNA.

Ti cattura ancora prima di assaggiarla con il suo profumo intenso, ma poi il gusto quasi dolce, non delude certo le aspettative. La Mortadella è un insaccato cotto e fatto esclusivamente utilizzando carne suina e si presenta in una forma cilindrica e dal colore rosa.

A Bologna è un simbolo quanto lo possono essere i Tortellini ed è senza dubbio il salume più famoso.

Nel 1998 la "Mortadella Bologna" è stata riconosciuta un prodotto IGP. Ovviamente per essere considerata tale deve seguire una rigida disciplinare, che tra le altre cose ne limita la produzione solo ad alcune zone dell'Italia Centro-Settentrionale, e solo in quel caso può essere commercializzata con la denominazione "Bologna" o la dicitura "IGP". 

La denominazione Bologna, che considererei molto indicativa sulla sicurezza della sua nascita, risale al 1661 quando il 24 Ottobre, il Cardinale Farnese ne pubblicò una specie di disciplinare di produzione di quel tempo: il "Bando e Provisione Sopra la Fabbrica delle Mortadelle e Salami".

anna_maria_fabbri