LA TRATTORIA DEL LEONE.



Arriviamo nel centro di Urbino e ci mettiamo subito alla ricerca di un posto dove mangiare. Dopo alcune recensioni positive e soprattutto colpiti dalla location molto invitante, ci convinciamo che "Prodotti Tipici e Tartufi" potrebbe essere il posto fatto al caso nostro, peccato non essere riusciti a convincerne anche i proprietari. Ci rendiamo conto che arrivare in una città lontanta di Sabato sera, senza prenotare, non è stata forse una grande idea.



Poco importa, probabilmente doveva andare così, visto che pochi passi più avanti ci stava aspettando "La Trattoria del Leone".

Appena entrati l'attenzione cade inevitabilmente su un mega quadro attaccato alla parete, dove vengono indicate tutte le aziende del territorio che forniscono i prodotti per la realizzazione dei piatti.


Questa particolarità viene ulteriormente sottolineata nel menù.


Non si parla solo di cibo, ma anche di vini, la Trattoria difatti ne mette a disposizione una buona varietà, tutti vini esclusivamente selezionati tra quelli marchigiani.



Con uno sguardo veloce in sala, ci accorgiamo di essere tra i commensali più giovani e questa cosa, quando mi capita, mi riesce sempre a trasmettere un certo senso di tranquillità misto a sicurezza, come se potesse essere sinonimo di qualità. Sono consapevole che forse non voglia dire proprio questo, ma è una cosa non del tutto scontata.

Tutte queste premesse, sommate al sentirsi a proprio agio in un ambiente semplice e sommate alla buona selezione di piatti tipici a base di prodotti locali e di stagione, non hanno deluso le aspettative di una perfetta cena a conferma che non si sbaglia quasi mai nel non programmare assolutamente nulla.

 


anna_maria_fabbri