IL VINITALY.


Verona ospita ogni anno, da quasi 50anni (48 per l'esattezza), una fiera conosciuta a livello Mondiale, che riguarda il settore del vino: il Vinitaly.

Questo salone internazionale del vino e dei distillati, ospita e soprattutto ha lo scopo di far incontrare tra loro produttori, importatori, distributori, ristoratori e moltissimi addetti ai lavori del campo vinicolo e alimentare provenienti da tutto il Mondo.

 

Esistono inoltre aree espositive particolari, mirate a promuovere il Made in Italy e a far conoscere sul mercato le aziende emergenti.

Non a caso prima ho nominato gli addetti ai lavori legati al campo alimentare, in quanto da anni in contemporanea con il Salone del vino, si sostengono altre manifestazione che hanno lo scopo di promuovere eccellenze alimentari sul mercato nazionale e internazionale come: Sol (Salone Internazionale dell'Olio d'Oliva) e Agrifood Club.

Il Vinitaly però, non richiama a sé solo gli esperti del settore, ma anche moltissimi visitatori sia italiani che stranieri.


Durante le quattro giornate, che vedono il vino da protagonista, è possibile partecipare a degustazioni, workshop, incontri con cantine, come è possibile partecipare a convegni che affrontano il tema legato alla domanda ed offerta del vino in Italia e all'estero.

Il Vinitaly inoltre non si limita a rimanere dentro lo spazio fieristico, anzi in collaborazione con il Comune di Verona, invade il centro storico della città con il suo FuoriSalone, proponendo nelle varie piazze principali, Piazza dei Signori, Cortile del Mercato Vecchio, Cortile del Tribunale, degustazioni di vini e di prodotti artigianali alimentari con il suo Vinitaly and the City.



anna_maria_fabbri