IL PANDORO.


Difficile non nominare questo prodotto, quando si parla di tipicità di Verona, anche se non si è in piene vacanze di Natale.

Il Pandoro infatti è il tipico dolce di Natale, conosciuto in tutto il Mondo, e insieme al Panettone, è il dolce più venduto in Italia proprio durante il periodo natalizio.

Nato a fine Ottocento, nello specifico il 14 Ottobre del 1894, quando il pasticcere Domenico Melegatti, fondatore dell'omonima industria dolciaria, ne ottenne il brevetto di quei tempi (l'attestato di Privativa Industriale) per realizzare un dolce morbido dalla forma di stella ad otto punte, opera del pittore impressionista Angelo dall'Oca Bianca.

Soffice e dal sapore intenso di vaniglia, zucchero e burro, deriva da un altro tipico dolce che i veronesi sin dal Medioevo consumavano sempre durante il periodo delle feste di Natale, il "Nadalin".

Venduto privo di qualsiasi tipo di ripieno, viene servito spolverato dallo zucchero a velo presente nella sua confezione, ma si sposa benissimo anche accompagnato a cioccolata fusa, mascarpone e creme.

anna_maria_fabbri