DOVE SI MANGIA (E NON SOLO)?

Ti Consiglio Un Posto15 FORLì-CESENA14 NAPOLI14 unfotografopercittà12 FIRENZE11 UMBRIA11 ABRUZZO10 MACERATA10 NOVARA10 PESARO-URBINO10 RIMINI10 BOLOGNA9 CUNEO9 LAZIO9 ALESSANDRIA8 BASILICATA8 BRESCIA8 CATANIA8 PARMA8 PUGLIA8 SIENA8 TORINO8 ANCONA7 CREMONA7 FERRARA7 LIGURIA7 MOLISE7 PALERMO7 PRATO7 REGGIO EMILIA7 RICETTE7 SARDEGNA7 CAMPOBASSO6 CASERTA6 LIVORNO6 MANTOVA6 MESSINA6 MODENA6 PERUGIA6 ROVIGO6 SALERNO6 AREZZO5 ASCOLI PICENO5 ASTI5 BELLUNO5 BIELLA5 FRIULI VENEZIA GIULIA5 GENOVA5 LUCCA5 PADOVA5 PIACENZA5 PISTOIA5 POTENZA5 Primi Piatti5 RISTORANTE5 TARANTO5 TRAPANI5 TREVISO5 CALABRIA4 CHIETI4 MATERA4 Monferrato4 PISA4 BERGAMO3 Forlimpopoli3 GROSSETO3 L'AQUILA3 MERCATO3 MILANO3 ORISTANO3 PESCARA3 SIRACUSA3 TERNI3 TRENTINO ALTO ADIGE3 TRENTO3 eventiesagredoc3 AGRIGENTO2 BAR2 Bonefro2 CAGLIARI2 CALTANISSETTA2 COSENZA2 Capri2 Dolci2 ENNA2 LODI2 Langhe2 MASSA-CARRARA2 RAGUSA2 ROMA2 TRIESTE2 UDINE2 ABRUZZO. MARCHE1 APERITIVO1 ASINELLO1 AVELLINO1 Alassp1 Alba1 Amalfi1 Avola1 BABBI1 BICI1 BIOLOGICO1 Bagnacavallo1 Bagolino1 Barolo1 Bertinoro1 Bronte.1 Burano1 Busto Arsizio1 CESENA1 Calvatone1 Cantina1 Casale Monferrato1 Castel Frentano1 Cesenatico1 Chioggia1 Corigliano Calabro1 Costiera Amalfitana1 Crosio della Valle1 DARSENA1 DOLCI DI NATALE1 Erice1 FERMO1 FOGGIA1 Fano1 Franciacorta1 GELATERIA1 GELATO1 GELATO. GELATERIA. EMILIA ROMAGNA1 GENOVESI1 GIGLIOTTO1 Gorgonzola1 Gradara1 Gussago1 IL LAVATOIO BISTROT1 ISERNIA.1 Imer1 Ischia1 Isola Dovarese1 LA SPEZIA1 LATINA1 La Marianna1 MERCATO BOLOGNA1 MERCATO RAVENNA1 MERCATO VENEZIA1 MESSINA. SICILIA1 MONZA1 Milazzo1 Minori1 Moleto1 Montecassiano1 Monterosso1 NUORO1 Nero d'Avola1 Norcia1 Nord Italia1 Ogliastra1 Olivola1 PIEMONTE RICETTE1 PIZZERIA1 PLANETA1 PORDENONE1 Pompei1 REGGIO CALABRIA1 RICCIONE1 RIVIERA ROMAGNOLA1 Ravello1 Rovato1 SANTARCANGELO1 SAVONA1 SLOW BIKE TOURISM1 Sabaudia1 San Ginesio1 San Martino in Pensilis1 San Vito lo Capo1 Santa Lucia1 Saronno1 Secondi Piatti1 Serra de Conti1 Sorrento1 Stracciatella1 TRADIZIONE1 Termoli1 Tortona1 Tramonti1 agriturismo1 cibo1 food1 tour enogastromici1
Mostra di più

L' ORZO DELLE VALLI BELLUNESI.



L'Orzo delle Valli Bellunesi è una tipologia di orzo adatta al clima rigido di montagna e particolarmente indicato per la coltivazione biologica.

La sua coltivazione è difficilmente meccanizzabile a causa delle pendenze e delle dimensioni dei terreni, inoltre la particolarità delle sue spighe è che si presentano appiattite con due sole file di semi, il tutto ne comporta una resa molto bassa.

In conseguenza di questo e con l'arrivo delle attuali varietà di mais, la sua coltivazione a fine dei Novecento ha subito una forte diminuzione fino ad arrivare, in aree di montagna più marginali, al completo abbandono.

Grazie alla passione e alla ricerca di un gruppo di coltivatori della Cooperativa La Fiorita e grazie anche a SlowFood che lo ha istituito Presidio da salvaguardare e tutelare, garantendone la possibilità di competere con le altre tipologie in commercio, ne è stato avviato un grande processo di recupero. Ne è stata inoltre fissata una specifica disciplinare per la salvaguardia e la tutela non solo del patrimonio produttivo, ma anche di quello paesaggistico e culturale.

Viene seminato in primavera, tra Aprile e Maggio e viene raccolto in piena estate, quando la sua altezza ha raggiunto oltre il metro, a differenza delle tipologie comuni che si aggirano ai 45cm.

La sua qualità è ottima e il suo seme è bianco e grande.

Viene impiegato per:

Produrre:
  • farine
  • prodotti da forno
Tostato artigianalmente:
  •  per produrre caffe d'orzo.
Cucinato:
  • come piatto caratteristico della gastronomica dolomitica bellunese e si sposa benissimo con un altro prodotto tipico di Belluno, i Fagioli di Lamon
 Trasformato in malto:
  • e utilizzato per la produzione della Birra.
A Pedavena, vicino a Feltre, infatti, esiste un birrificio che utilizza questa orzo per produrre la sua famosa Birra "Dolomiti", la prima birra a Km0, figlia di un progetto nato nel 2006, con l'intento di produrre una birra nel rispetto dell'ambiente e con l'utilizzo delle materie prime locali.

anna_maria_fabbri