ASIAGO.



Asiago è sia il nome di un comune in provincia di Vicenza che il nome di un formaggio a base di latte vaccino riconosciuto DOP nel 1978.

La sua origine risale circa all'anno mille e oggi il è il quarto formaggio DOP, per quantità prodotta, del nostro paese.

La zona di produzione è ben delineata dalla disciplinare che ne caratterizza e ne tutela la Denominazione d'Origine Controllata/Protetta, comprende tutti i comuni di Vicenza e Trento, mentre per le province di Padova e Treviso sono previsti solo alcuni comuni.

Il formaggio, che si presenta in una forma cilindrica con una crosta sottile, può essere di due diverse tipologie:
  • Fresco
  • Stagionato
a sua volta la versione stagionata si suddivide in 3 diverse categorie:
  • Mezzano, con stagionatura dai 3 ai 8 mesi
  • Vecchio, con stagionatura dai 9 ai 18 mesi
  • Stravecchio, con stagionatura sopra ai 2 anni.
Le 3 stagionature sono estremamente differenti di sapore.

Nel 1979 a Vicenza è nato anche un Consorzio a tutela di questo formaggio, che si occupa di far conosce il prodotto, ma soprattutto di controllare che venga rispettata la disciplinare durante la sua produzione.

anna_maria_fabbri